CrossFit e Lavoro: le 5 mosse del CrossFit che renderanno migliore il tuo lavoro

Lug

11

CrossFit e Lavoro: le 5 mosse del CrossFit che renderanno migliore il tuo lavoro

Il Crossfit – pratica sportiva esplosa in Italia verso il 2008 – è un programma di rafforzamento fisico ad alta intensità, pensato per raggiungere una prestazione fisica totale e un benessere completo.

Vi siete mai chiesti se esiste una connessione tra il mondo del CrossFit e il mondo del Lavoro?

Il CrossFit si basa su due concetti fondamentali:

  • Prestazione: il CrossFit è una disciplina che permette di ottimizzare le proprie abilità fisiche e quindi la prestazione negli ambiti di fitness riconosciuti: resistenza, forza, potenza, velocità, sensibilità, coordinazione, agilità, equilibrio e precisione.
  • Gruppo: nel CrossFit la comunità con cui si partecipa alla gara o all’allenamento è tutto. Questo concetto di condivisione della prestazione va al di là del risultato. Il gruppo è una delle situazioni più motivanti di questo sport, in senso assoluto.

Ma ad un’analisi più approfondita si evince che tutto ruota intorno al concetto di resilienza applicato allo sport, cioè la capacità di persistere fino al raggiungimento degli obiettivi difficili: “Mi piego, ma non mi spezzo!”. Chi è resiliente esce dalle sconfitte rafforzato, analizza i suoi errori e cerca le giuste soluzioni per migliorarsi.

Ma si può portare nel mondo del Lavoro la filosofia del CrossFit?

E’ evidente che questi concetti basilari per il Crossfit possono essere visti come chiave d’accesso per conoscere alcune caratteristiche fondamentali applicabili anche nel Team Building.

Il Team Building, applicato a realtà aziendali, ha lo scopo di favorire sia il benessere dei dipendenti, sia il massimo vantaggio dell’azienda per cui questi ultimi lavorano.

Come per il CrossFit, anche per il Team Building è necessario agire per prima cosa sul Gruppo e sulle dinamiche relazionali. Anche nei contesti aziendali si parla di team o di squadra, intesa come un insieme di ruoli e reparti che devono lavorare inter-funzionalmente per raggiungere il risultato finale prefissato dall’azienda.

Per realizzare un buon lavoro di squadra, è fondamentale portare tutto il team a sviluppare un approccio centrato sulla condivisione, e non puntare al successo dei singoli. Questa caratteristica faciliterà il perseguimento di un obiettivo comune, in linea con la mission dell’azienda.

Strettamente connesso alle dinamiche del team in azienda, ritorna anche il concetto di performance o prestazione: il sentirsi parte integrante di una squadra imprime nei dipendenti una sensazione molto positiva che li aiuterà a rendere sempre di più, anche in fasi di elevata difficoltà.

Praticare CrossFit può portare benefici anche in Azienda –  Le 5 mosse che renderanno migliore il tuo lavoro

La redditività aziendale aumenta con una maggiore produttività dei lavoratori,  ed alla base di questa produttività si deve perseguire il raggiungimento del benessere e della salute dei propri dipendenti.

Questo benessere con il Crossfit si può raggiungere perché:

  • rafforza il senso di comunità e di fiducia in se stessi;
  • aumenta le possibilità di produttività: aiuta a impostare il proprio lavoro per obiettivi smart – specifici, misurabili, attuabili, realistici, legati al tempo che si ha a disposizione – e la responsabilizzazione del singolo;
  • re-indirizza le energie in una direzione ancor più positiva.

L’esercitazione e il regime di addestramento tipico del CrossFit inculca un più alto senso di squadra che dà un valore aggiunto all’azienda. E’ notevole quello che un team di persone ispirato e sano può realizzare!

Dunque, ecco le 5 mosse tratte dagli elementi cardine del CrossFit che potrai applicare sul luogo di lavoro, per ottenere un miglioramento non solo del rendimento, ma anche della qualità della vita in azienda, per te e per il tuo team.

  1. Ogni mattina fai incontri brevi col tuo team per definire il Wod, prima di cominciare a lavorare. Il WOD (“Work of the Day”), letteralmente il “lavoro della giornata” aiuterà a definire gli obiettivi, i ruoli e i compiti giornalieri che ogni lavoratore dovrà perseguire. Questa metodologia è fondamentale nel CrossFit: la programmazione dell’allenamento si pubblica giornalmente sulla whiteboard (lavagna bianca) e ciò permette agli atleti di avere chiarezza sugli esercizi da svolgere e di gestire al meglio le proprie energie per arrivare fino alla fine e rendere al massimo.whiteboard kickoff mourning meeting
  2. Mantenere l’obiettivo comune: gli obiettivi devono essere orientati sempre al lavoro di squadra, dove l’operatività di ogni singola persona è fondamentale. In azienda si utilizzano software per il project management, spesso integrati con il CRM aziendale, che permettono di fomentare il senso di appartenenza tra i membri del gruppo di lavoro per ottenere il massimo risultato previsto dall’azienda. Anche nel CrossFit lo spirito di squadra è tutto, non importa se uno solo eccelle, l’obiettivo del box è che tutti migliorino quotidianamente, anche se di poco e che portino a termine l’allenamento previsto.team wod in row with same target
  3. Preferire pause di pochi minuti e frequenti, a pause lunghe e distanziate: questo è un modo semplice e veloce per ricaricarsi e mantenere mente e corpo attivi. Allo stesso modo nel CrossFit, si fanno spesso pochi secondi di pausa tra una serie e l’altra per rendere di più a livello di prestazione fisica.short break at work
  4. Un’alimentazione sana e leggera aiuta ad essere più energici. Quello che mangiamo ha una certa influenza sui nostri livelli di produttività. Il buon senso lo ha sempre sostenuto, ma ora lo dice anche la scienza con tanto di percentuali: un’alimentazione sana ed equilibrata, può aumentare la produttività dei lavoratori del 20%. Questo vale sempre: nello sport, nel lavoro e nella vita in generale.healthy food for work better performance
  5. A fine giornata è consigliabile confrontarsi sempre su ciò che si è prodotto. Questo permette di sostenere anche i componenti del team che hanno fatto più fatica. Lo spirito di unione del CrossFit segue questo fil rouge: sistematicamente gli atleti che terminano la propria esercitazione vanno ad incitare i compagni a portare fino in fondo la propria prestazione. La condivisione è tutto.share work of the day to check team results

Questa metafora “sportiva” può quindi fornire uno spunto di applicazione pratica volta alla valorizzazione dei fattori utili al funzionamento organizzativo nell’ambiente di lavoro.
Quando si parla di gruppo aziendale quindi è possibile riferirsi al processo di costruzione del gruppo realizzato attraverso l’uso di variabili strutturali impiegate anche nel CrossFit quali: obiettivi, ruolo, metodo, comunicazione e sviluppo.

Per approfondire la lettura, abbiamo realizzato un’Infografica dal titolo Come il CrossFit migliora il lavoro in azienda, buona lettura! 


Sitografia e Fonti:

Chiamaci senza Impegno