Emissione Fatture di Vendita con lo Split Payment

Nov

20

novembre 20 , 2015 |

Emissione Fatture di Vendita con lo Split Payment

La legge di stabilità 2015 ha previsto il nuovo meccanismo dello Split payment con il quale si traslano gli obblighi di versamento dell’imposta, nei rapporti con gli enti pubblici espressamente indicati nel novellato art. 17 – ter, D.P.R. 633/1972, dal soggetto cedente/prestatore all’ente pubblico; quest’ultimo, in luogo di corrispondere l’IVA al soggetto fornitore, la verserà direttamente all’Erario, secondo modalità e termini fissati con decreto del Ministro dell’economia di prossima emanazione.

Concretamente l’operatore, a fronte di fatture emesse nei confronti di alcuni enti pubblici, dovrà esporre l’iva rilevando un netto a pagare senza Iva (dal momento che verrà versata direttamente dall’ente pubblico all’Erario).

Le novità Software prevedono che i clienti ‘enti pubblici’ possano essere classificati nell’anagrafica, al campo ‘esigibilità iva’, come soggetti allo split payment. Tale flag determinerà una nova modalità di emissione FATTURE dove il totale a pagare sarà diverso dal totale documento in quanto depurato dell’iva assolta direttamente dall’ente.

Per le modalità e i flussi operativi si rimanda a quanto indicato nell’allegato.

Chiamaci senza Impegno