Il Ciclo di produzione

Set

6

settembre 6 , 2016 |

Il Ciclo di produzione

Si dice CICLO DI LAVORAZIONE   tutto l’insieme di operazioni necessarie a fabbricare un singolo elemento/articolo  attraverso una successione di processi tecnologici (lavorazioni: fusione, stampaggio, lavorazioni per asportazione, trattamenti termici o superficiali, montaggi etc.)

 

il Ciclo di lavorazione è l’ insieme ordinato di operazioni che permettono a uno o piu’ pezzi grezzi o semi-lavorati di raggiungere, attraverso passi successivi, una  forma/identità finale.

 

Il ciclo di lavorazione costituisce una delle attività di pianificazione del processo di produzione che, si rende necessaria soprattutto in ambienti produttivi , nasce dall’ esigenza di tradurre le specifiche del disegno del pezzo in azioni coinvolgenti una serie di decisioni riguardanti in particolare:

 

  • il materiale ed il grezzo di partenza(tipicamente in distinta base/Bom);
  • la scelta del sistema di lavorazione;
  • i parametri di lavorazione;
  • gli utensili e le attrezzature per produrre;
  • la definizione delle sequenze operative che devono essere eseguite per lavorare il grezzo; ecc.

 

Il Ciclo di produzione  può quindi essere considerato come un documento tecnico, redatto su supporto cartaceo o informatico, contenente una molteplicità di dati relativi alla produzione di un solo particolare o di un lotto di produzione/pezzi.

Il Ciclo di produzione è uno strumento  utile ad  attività decisionali , aventi come obiettivo la creazione di diverse alternative tra le quali operare una scelta in base  criteri di ottimizzazione della/delle funzioni obiettivo prefissate.

 

L’esame del disegno del particolare unita all ’esperienza Aziendale e alla politica di produzione adottata  influenzerà tutte le scelte seguenti:

 

La sequenza delle operazioni/fasi (definizione delle eventuali alternative)

 

La scelta della sequenza delle operazioni da eseguire è condizionata da diversi fattori , tipicamente nella produzione meccanica si tende a :

 

  1. Raggruppare tutte le operazioni che possono essere eseguite su macchine simili, in

modo da ridurre al minimo le perdite di tempo dovute al trasporto dei pezzi e per il

set-up macchina.

 

  1. Evitare il più possibile di ripetere con troppa frequenza il montaggio e lo smontaggio

dei pezzi, in quanto questa operazione comporta maggiori tempi passivi per il

bloccaggio e la registrazione.

 

  1. Valutare le operazioni che si rendono indispensabili alla realizzazione delle altre (vincoli/sovrapposizioni/mile stone)
  2. Valutazione quantitativa dei pezzi da produrre per fase, es. all’aumentare del

             numero di pezzi da lavorare si passa dalle tradizionali macchine tradizionali, a quelle

             semiautomatiche ed, infine, alle macchine robotizzate, cioè costruite appositamente per la

 lavorazione di un determinato pezzo o si appalta la fase/lavorazione a Terzisti specializzati nell’esecuzione dell’operazione in oggetto.

 

Nello specifico ogni singola fase dovrebbe prevedere  

Sulle Fasi Interne : Descrivere “ cosa eseguire” prevedendo la definizione del Reparto/Cdl/macchina, gli utensili / attrezzature da usare, le risorse uomo ( abbinamento uomo/macchina) la definizione dei tempi lavorazione uomo/ macchina legati a produzioni unitarie o lotti di produzione  rispetto a tempi di setup

 

Sulle Fasi Esterne : Descrivere “ cosa eseguire” prevedendo il Fornitore a cui assegnare la lavorazione ( prevedere eventuali lotti minimi/multipli, prezzi, specifiche etc…)

 

La Produzione di un Codice Articolo potrebbe avere uno o piu’ cicli di produzione vincolati a momenti del ciclo di vita del prodotto quali

 

  • Ciclo di Campionatura / Prototipo
  • Ciclo diPre-serie
  • Ciclo di Serie

 

Da  una corretta compilazione di un ciclo di Produzione e distinta base si ottiene

 

  • Preventivazione del costo del prodotto
  • La possibilità di guidare e raccogliere l’avanzamento delle fasi di produzione (monitoraggio degli avanzamenti e scostamenti dal ciclo std)
  • Pianificare le proprie risorse (materiali / macchine /uomo )

 Per approfondimenti  sulle funzioni operative si consiglia di contattare i Consulenti  Area Alyante o

consultare il Manuale di Produzione Vol.1   Cicli 1.4 

 

Scarica l’Allegato

 

Chiamaci senza Impegno