Adeguamento template fatture elettroniche per dispositivi medici

Set

1

settembre 1 , 2016 |

Adeguamento template fatture elettroniche per dispositivi medici

Adeguamento template fatture elettroniche per dispositivi medici

La circolare ministeriale, Ministero della Salute DGSISS 0001341-P-19/02/2016, in attuazione dell’art. 9 ter, comma 6, del decreto legge n. 78/2015, convertito con modificazioni nella L. n. 125/2015 – che prevede che le aziende fornitrici di dispositivi medici alle strutture del SSN debbano indicare nelle fatture elettroniche le informazioni identificative dei DM di cui al decreto del Ministero della salute del 21 dicembre 2009 e successiva integrazione effettuata con circolare del Ministero della Salute DGSISS-003251-P-21/04/2016 – ha fornito le opportune indicazioni operative, di seguito riassunte, finalizzate a garantire la corretta applicazione di tale disposizione. Nel caso in cui la fattura elettronica sia riferita a dispositivi medici, nel tracciato della fattura elettronica rappresentato con il blocco , nei campi e andranno riportati i seguenti dati: “DMx”, con x= (0, 1, 2) a seconda del tipo di dispositivo medico oggetto dell’operazione. 1 per “Dispositivo medico o Dispositivo diagnostico in vitro” 2 per “Sistema o kit Assemblato” 0 nel caso in cui non si sia in grado di identificare il numero di repertorio Numero di registrazione attribuito al dispositivo medico nella Banca dati e nel RDM, ai sensi del decreto del Ministero della salute 21 dicembre 2009 (G.U. n. 17/2010) oppure il valore “0” se il numero di Banca dati/Repertorio dei dispositivi medici non è previsto o per i casi in cui il fornitore non è in grado di identificarlo

Al fine di garantire la copertura funzionale in Gamma Enterprise/Sprint, ALYANTE Enterprise/Start si dovrà procedere con la modifica del comportamento standard del motore di generazione dell’XML effettuando una configurazione personalizzata del template.

Informazioni per la modifica e riferimenti normativi: I dati relativi ai DM possono essere memorizzate nel gestionale in campi diversi da cliente a cliente e pertanto non sono previsti rilasci sul template standard ed è necessario procedere alla personalizzazione del template nel blocco del nodo padre 2.2.1.3 e relativi nodi figli 2.2.1.3.1 e 2.2.1.3.2.

Nel folder Allegati un’esemplificazione di quanto trattato.

Il presente articolo si applica a: Gamma Enterprise, Alyante Enterprise 

Per approfondimenti  sulle funzioni operative si consiglia di contattare i Consulenti  Area Alyante 

Chiamaci senza Impegno